LUBIAM DÀ IL VIA AL PROGETTO LUBIAM ACADEMY

Un progetto “su misura” per selezionare e valorizzare talenti da far crescere in azienda



Lubiam sta cercando talenti da inserire e far crescere in azienda. La realtà mantovana, fondata nel 1911, rappresenta oggi un modello di eccellenza Made in Italy riconosciuto a livello internazionale e si contraddistingue per la propria competenza nella creazione di abiti di sartoria maschile. Per continuare a garantire gli elevati standard qualitativi del proprio lavoro, è fondamentale per l’azienda investire sul futuro ed in particolare su figure chiave come quelle legate al cucito, che rappresenta non solo un passaggio assolutamente cruciale nella realizzazione di un capo, ma un’arte, da salvaguardare e promuovere. Per individuarle in modo efficace ed ingaggiarle, Lubiam ha scelto di agire in modo mirato, intraprendendo un iter che garantisca non solo di individuare i candidati migliori ma che permetta a questi ultimi di avere a disposizione tutti gli strumenti per esprimere al meglio il proprio talento, realizzando una vera e propria esperienza di lavoro su misura per loro, e trasferendo esperienza, professionalità e cultura del Made In Italy.

Lubiam Academy è un progetto di Employer Branding e di formazione altamente professionalizzante che coinvolgerà nelle prossime settimane (per una durata di 120 ore, a partire dal 14 Marzo) un gruppo di 8 candidati selezionati. A seguito del percorso di formazione, potranno essere inseriti in azienda con il ruolo di addetti al cucito, entrando di fatto a far parte della “Famiglia Lubiam”.

Nel processo di realizzazione verrà posto l’accento sulla candidate experience lungo tutto il percorso. Un modus operandi perfettamente in linea con la filosofia aziendale di Lubiam, che da sempre riserva una speciale attenzione alle proprie risorse e pone le persone “al centro”, attivando percorsi formativi in azienda e promuovendo politiche di Welfare mirate alla conciliazione famiglia lavoro (dalla presenza dell’asilo nido interno, all’alta diffusione dei contratti part-time).

Il progetto coinvolgerà in modo proattivo una parte della popolazione interna all’azienda ed in particolare delle proprie figure storiche, che si proporranno come trainer per i neo-assunti. Un nodo cruciale, quello del tramandare competenze sartoriali ormai rare e preziose, per garantire un passaggio generazionale ottimale.

84 visualizzazioni0 commenti