news ed eventi

back
13 giugno 2017

Luigi Bianchi Mantova Sartoria a Pitti 92: l'elogio della giacca disegnata per la PE18

La collezione Luigi Bianchi Mantova Sartoria P/E 2018 presentata a Pitti rivela un tripudio di fantasie e disegni: check, overcheck, Principe di Galles, damier, gessato diventano tema predominante, in un sapiente gioco di contrasti e abbinamenti più fusi, tono su tono.



Lana lino e seta sono i capisaldi attorno ai quali si costruisce la collezione sartoriale e i tessuti, selezionati come sempre in partnership con le più prestigiose aziende del settore, sono permeati da leggeri effetti di movimento, dati dall’intreccio di filati diversi tra loro sia nei falsi uniti sia nei mix dei colori.

I blu notte e blue black lasciano spazio a tinte più aperte come il verde che rilassa e sdrammatizza e che spesso viene mischiato con gli azzurri; il rosso fa capolino dando una sferzata di energia positiva nelle sue varianti bordeaux e vinaccia.

Anche quest'anno non manca la linea Luigi Bianchi Mantova Flirt: abiti e smoking dedicati ad eventi e occasioni formali ed eleganti. Anche le proposte più classiche sono reinterpretate in
chiave moderna, e acquistano un fascino inconfondibile tutto da indossare e interpretare con personalità.

Protagonista di questa edizione è la Valdo Floral Jacket by Luigi Bianchi Mantova Sartoria, nata dalla collaborazione tra Lubiam e Valdo Spumanti, due storiche aziende italiane  rappresentanti dell'eccellenza Made in Italy nel mondo.
Una giacca speciale e unica nel suo genere, decorata con la vivace fantasia floreale disegnata dal giornalista di moda e illustratore Fabrizio Sclavi per l'edizione limitata di Valdo Rosé Floral 2017, in perfetta armonia con il tema di Pitti 92 “BOOM, PITTI BLOOMS”.