news ed eventi

back
08 novembre 2017

VORTICI DI HIDETOSHI NAGASAWA: IL CATALOGO E LA COLLOCAZIONE DELL’OPERA IN LUBIAM

Si conclude con grande successo la prima edizione di “Scultura in Piazza”, il progetto di arte contemporanea nato dall'entusiastica collaborazione tra il Complesso Museale di Palazzo Ducale, Mantova Creativa e Lubiam in un momento importante per la città come il 2016, l’anno di Mantova Capitale della Cultura.

“Vortici”, l’imponente scultura dell’artista giapponese Hidetoshi Nagasawa che ha inaugurato il progetto, durante il suo anno in Piazza Castello è divenuta parte integrante della vita di Mantova accogliendo e guidando cittadini e visitatori nell’ingresso al Castello.

Per celebrare l’opera del Maestro Nagasawa è stato pubblicato un catalogo edito da “Tre Lune Edizioni”, interamente dedicato a questo inedito grande progetto. La pubblicazione è curata da Marco Tonelli, storico e critico dell’arte che ha seguito i partner nell’intero percorso, e tutti gli scatti dell’opera sono del fotografo Paolo Pescasio. All’interno del catalogo, convivono insieme alla documentazione fotografica gli interventi di Peter Assmann, Direttore di Palazzo Ducale, Marco Tonelli, Bruno Corà, Renata Casarin e Giuliano Bianchi, Presidente Lubiam. Il volume ha infatti l'intento di raccontare l'opera in ogni suo aspetto, la sua genesi, il suo rapporto con gli spazi e con l'architettura e le sensazioni che l'Artista ha voluto trasmettere: il vortice che viene creato dalla disposizione dei sette elementi è metafora dell’energia stessa che anima il mondo, dalle forme vegetali a quelle cosmiche, secondo un movimento concentrico che invita letteralmente il pubblico ad entrarvi e a partecipare in modo attivo e direttamente coinvolto.

Con la conclusione di questo anno, “Vortici” è stata spostata da Piazza Castello per essere esposta nel grande giardino della sede di Lubiam, rimanendo così nel territorio mantovano per il quale l'opera stessa è stata concepita.

La scultura di Hidetoshi Nagasawa ha inaugurato un virtuoso ciclo di arte contemporanea che vedrà alternarsi a Mantova alcuni dei più importanti artisti internazionali, ciascuno dei quali presenterà un’ opera realizzata specificamente per lo spazio di Piazza Castello, dove sarà installata per la durata di un anno.

L'edizione del 2018 in particolare vedrà protagonista un'opera dello scultore italiano Eduard Habicher che presenterà un lavoro progettato appositamente per Piazza Cestello.