news ed eventi

back
13 gennaio 2020

Luigi Bianchi Mantova Sartoria celebra la bellezza e la funzionalità a Pitti Immagine Uomo 97 con la collezione AI20/21

Eccellenza, storia e sartorialità Made in Italy, lusso, ma anche e soprattutto ecosostenibilità, bellezza, comfort e funzionalità, sono i pilastri su cui è basata e costruita l’intera proposta della maison mantovana.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                         

Una collezione nata sotto il segno dell'ecosostenibilità. Il team creativo ha individuato una rosa selezionata di tessutai qualificati del distretto biellese mettendo al primo posto, oltre alla qualità, l’ecosostenibilità. La nuova collezione, realizzata con le migliori fibre tessili italiane, incorpora tutte quelle azioni che sono diventate premessa e sostanza imprescindibile nella produzione dei filati: tracciabilità delle lane, utilizzo di risorse rinnovabili, protezione della biodiversità, riduzione dell'impatto ambientale. Una scelta estetica ed etica al tempostesso e un investimento sul presente ma anche sul nostro futuro.
La celebrazione della bellezza. Eleganza, lusso, tradizione, stile vengono portati alla loro massima espressione nella scelta di materie prime pregiate, come mischie di lana seta cashmere e alpaca, e in lavorazioni preziose e seducenti come il bouclé. Abiti, giacche, cappotti che diventano pezzi irrinunciabili, un investimento reale per il proprio guardaroba ma anche per lo spirito.
Comfort first. Proposte pensate per uno spirito libero, che non si ferma mai, che affronta con carattere giornate intense tra lavoro, famiglia e amici, adora le sfide ed è sempre pronto a superare brillantemente gli imprevisti. Una selezione di abiti in tessuti stretch o natural stretch super raffinati, ma anche estremamente performanti ed adattabili ai movimenti, per affrontare al meglio la quotidianità, in ufficio e nel tempo libero.
Urban functionality. Una collezione nella collezione, che rivela una nuova estetica minimalista urbana. Abiti e giacche con una forte componente tecnica, realizzati in lane finissime ed eco-friendly, che si contraddistinguono in primis per l’elasticità, l’adattabilità e la leggerezza. Sono capi da cui si può pretendere (ed ottenere) molto: qualità eccellente e affidabilità. Bellezza sì, ma funzionale, per affrontare con stile qualsiasi condizione meteorologica: rappresentano una vera e propria risorsa al servizio di chi li indossa, grazie alle preziose caratteristiche antimacchia, antipioggia, antipiega.
I colori. L’autunno inverno sartoriale di Luigi Bianchi Mantova Sartoria si tinge dei colori legati al mondo della natura, ma prevede anche un ritorno in grande stile dei grigi e dei blu, in purezza o tagliati con altri coloricome il marrone testa di moro, che si riconfermano dei must have nel guardaroba maschile. Il verde forestaviene ravvivato e scaldato in un sapienteabbinamento con il ruggine. Il marrone, versatile e sofisticato, trionfa in tutte le sue sfumature: cammello, beige, marron glacé, caramello, cacao. Il blu è interpretato in abbinamento ai toni tabacco e il testa di moro. Il grigio nelle tonalità chiare e medie melange, mischiate con il marrone.