news ed eventi

back
12 gennaio 2019

Luigi Bianchi Mantova: la nuova collezione AI19/20 a Pitti 95

La  nuova collezione Autunno Inverno 2019/2020, sofisticata ed estremamente attuale, reinterpreta la sartorialità e il gusto Made in Italy chiave contemporanea e moderna e ha incontrato il gusto del pubblico della Fortezza da Basso, che, come sempre, ha popolato lo stand della maison mantovana.

L’elemento cruciale della prossima stagione invernale è l’equilibrio fa calore e leggerezza, attorno cui ruota la costruzione dei modelli e lo studio delle proporzioni dei capi, rivisti e aggiornati. Mantenendo sempre il massimo comfort nella vestibilità e il gusto sartoriale che contraddistingue il marchio, viene concesso ampio spazio a capi sfoderati, semisfoderati o decostruiti.

Il team di stilisti dello storico brand, fieramente Made in Mantova dal 1911, ha selezionato con estrema cura le materie prime, con l'obiettivo di puntare sempre di più all'eccellenza e all'esclusività. I tessuti provengono dal distretto biellese, il cuore della produzione delle migliori fibre tessili italiane: filati pregiati e naturali – cashmere, lana, lino – dalla mano calda e soffice ma con pesi decisamente contenuti, per affrontare il rigore dell’inverno con leggerezza.

 

La palette dei colori si concentra su diversi temi:

- la gamma dei chiari, naturali, delicati: un’ampia selezione di nuance suggestive, che sembrano emanare luce nel guardaroba invernale

- i toni caldi della natura, che spaziano dai più delicati come miele e caramello ai più decisi caffè e cioccolato: scaldano il look e richiamano le sfumature della natura in autunno

- i blu decisi, notturni, profondi: un’elegantissima espressione di mascolinità.

Il capo principe della stagione, il cappotto, si presenta in una grande varietà di modelli - monopetto o doppiopetto; foderato o sfoderato; confortevole travel con scaldacollo; tasche a toppa, o tasca trench, con o senza ticket pocket e martingala – e anche nella sua variante imbottita: un capo speciale, in perfetto equilibrio fra le performance dei capi tecnici sportswear e il lusso della sartorialità più spiccata.

Una chicca: la selezione di giubbotteria con maniche e dettagli knit in maglia.

Nella gallery, alcuni scatti della fiera.